chi siamo iscrizione regolamento link reportage comunicati HOME

Gruppo Comunale
di Protezione Civile
Comune di Malnate
SEDE - Via Fontanelle n. 5 Malnate - Varese
Cell. h 24: 3481216858 - telefono: 0332/425171
E-mail: protezionecivile@comune.malnate.va.it
aperta aperta tutti i venerdì dalle 21.00 alle 23.00

Coordinatore
ROSSI FABIO

Vice coordinatore
MARCO CARCANO

 

CHI SIAMO

Cogliamo la gradita occasione, per presentarci , ritenendo che il modo migliore per farlo, sia mettervi a conoscenza dei compiti attribuiti a noi volontari.

Come gruppo di Protezione Civile Comunale, interveniamo sia in via preventiva, sia in fase d’emergenza, sulla base delle specifiche direttive che disciplinano il nostro operato.

Il nostro principale compito è la previsione e la prevenzione delle calamità, che effettuiamo, costantemente, attraverso il monitoraggio continuo del nostro territorio, (servizio che, nella maggior parte dei casi, svolgiamo in “borghese” o durante le nostre occupazioni quotidiane), premurandoci di riferire con tempestività ogni situazione di pericolo (o presunto tale) al Coordinatore che, raccolta la segnalazione, valuterà l’opportunità di allertare gli Uffici preposti.

Rientra, poi, fra le nostre mansioni, affrontare la vera e propria emergenza e seguirla fino alla sua risoluzione…

Riassumendo, quindi, i nostri ruoli sono (come usiamo in gergo):

- la previsione;

- la prevenzione;

- l’emergenza;

- il superamento della stessa.

Prestiamo costante attenzione alle condizioni degli alberi e della vegetazione, lungo le strade e nei luoghi di passaggio, nei parchi e ovunque una caduta accidentale di fronde o rami, possa danneggiare persone o cose, intervenendo per tempo con la rimozione del pericolo.

Nei periodi di forte vento, è nostra cura pattugliare il territorio per provvedere all’eliminazione diretta di eventuali piante cadute sulla sede stradale, sui transiti pedonali o che possano impedire la normale fruizione di luoghi/servizi.

Durante i periodi di piogge copiose, i fiumi sono tenuti sotto stretta sorveglianza da noi volontari, ed i loro argini vengono battuti per ponderarne l’efficienza, valutando, a seconda del loro stato, della durata e dell’intensità delle precipitazioni, quale accorgimento attuare.

Nei mesi estivi la nostra occupazione più rilevante è la “CACCIA” agli imenotteri.

Dalle piccole e (quasi) inoffensive api (specie PROTETTA e, quindi, di esclusiva competenza degli apicoltori) alle più dispettose vespe; dagli innocui bombi ai terribili calabroni; i nostri interventi si moltiplicano in modo esponenziale: nel solo 2008 sono stati ben 40 i casi che hanno richiesto la ns. presenza.

A tal proposito, raccomandiamo, sempre più energicamente, di NON intervenire MAI direttamente sui nidi e sulle tane di questi piccoli, ma pericolosi, insetti, poiché una loro puntura potrebbe portare ad una reazione allergica anche grave!
Nel nostro gruppo, baldi (e soprattutto ben addestrati) giovani, coi loro scafandri bianchi, son pronti a “dichiarare guerra” agli indesiderati ospiti alati.

A volte, per non farci annoiare, nel nostro territorio l’acqua se ne va in vacanza; ma i nostri concittadini possono contare su di un piano d’emergenza idrica di tutto rispetto che noi volontari cerchiamo di attuare nel più breve tempo possibile, allestendo punti di rifornimento idrico per mezzo di serbatoi disposti nei punti strategici del Comune e rifornendo d’acqua chi fosse impossibilitato ad uscire di casa.

Sui laghi della nostra ridente provincia, durante la bella stagione, fanno la loro comparsa: bagnanti, pedalò, barche piccole e grandi e natanti a motore di ogni genere e potenza… e, con loro, tutti i possibili pericoli.

Con il gommone, l’inarrestabile desiderio di aiutare e muniti delle nostre immancabili dotazioni di bordo salpiamo per ispezionare e sorvegliare le coste e le acque divenute turbolente…

Anche l’inverno, col freddo e la neve, ci dà il suo bel filo da torcere; ma lo affrontiamo forti di un piano d’emergenza, che ci vede in prima linea muniti di pale, spazzaneve, sale e… tanta voglia di fare.
Nostro è il compito di provvedere alla liberazione delle vie d’accesso alle scuole, agli asili ed agli ambulatori comunali del territorio, con la relativo spargimento di sale…

Con le nostre divise giallo fosforescenti rifilate di blu, dove spiccano bande rifrangenti, e coi nostri capellini, facciamo capolino anche nelle sagre e nei mercatini, nelle manifestazioni sportive, nelle gare podistiche e ciclistiche al fianco della polizia locale e delle forze dell’ordine (ovviamente nel pieno rispetto delle ns. e loro competenze specifiche, chiaramente definite da leggi e regolamenti), ed ai falò, qui supportati dai nostri colleghi delle squadre antincendio, coi loro caschetti rossi ed il loro modulino attrezzato di tutto punto.

Ci troverete, al fianco dei vigili del fuoco e delle autorità preposte, nei casi di ricerche di persone disperse, rapportati ai colleghi cinofili che, coi loro dolcissimi ed efficientissimi cani, danno un valido contributo in queste situazioni dai molteplici scenari: il disperso, nella maggior parte dei casi, è rinvenuto nelle zone boschive che, ricche di anfratti, dirupi, avvallamenti e folta vegetazione, danno poche possibilità d’esplorazione a noi uomini, ma che, viceversa, permette ai nostri amici a quattro zampe di dimostrare il meglio del loro addestramento.
E… se per caso il nostro sventurato soggetto fosse caduto in una grotta o in un dirupo? Ecco che, ad intervenire, sono gli “uomini ragno” del gruppo di ricerca e recupero speleologico che, con corde, imbracature ed un adeguato addestramento professionale, non esitano a riportare la persona fra le braccia dei suoi cari.

Grazie ad un accordo intervenuto fra Sindaci ed Assessori lungimiranti, il nostro gruppo può contare sulla collaborazione di altri 36 Gruppi di Protezione Civile dislocati sul territorio provinciale.
Questo comporta la possibilità d’intervenire anche in situazioni in cui potremmo, per mancanza di uomini, mezzi o esperienza, trovarci in difficoltà.
Questa sinergia di volontari, chiamata “Zona 3”, copre parte del territorio di Varese, partendo da Malnate sino ai confini delle province di Como e Milano.

Possiamo, inoltre, affermare che, da circa un anno, il ns. Gruppo risulta iscritto all’albo Nazionale; questo presuppone che, in casi di grave emergenza (terremoti, alluvioni - non ultima quella di Roma - ed altre calamità) detti volontari possano integrarsi nelle colonne mobili all’uopo allestite.

Tutti i nostri interventi sono gratuiti, anche se a volte, per specifiche esigenze, dobbiamo addebitare alcuni oneri al richiedente: ad es. in caso di interventi di disinfestazione da imenotteri in punti ove, per poter operare in sicurezza, risulta necessario noleggiare un cestello elevatore, il costo di quest’ultimo, NON essendo NOSTRA dotazione, è attribuito al richiedente l’intervento (così come, in ogni caso, i veleni utilizzati per l’eliminazione degli insetti).
… Ovviamente, chi volesse può sempre contribuire con donazione di materiali e/o attrezzature a noi utili.

Gerarchicamente siamo così costituiti:

- Un Coordinatore, che della Protezione Civile ha costituito un vanto per l’Amministrazione Comunale e che, dai pochi elementi iniziali, è riuscito a raggiungere il n° di 25 iscrizioni effettive; generoso e mai stanco, è al fianco dei volontari in ogni occasione, dividendo con loro la fatica e la passione;

- Un Sostituto Coordinatore, che affianca il Coordinatore sostituendolo in caso di sua assenza… in compiti e responsabilità;

- Una Segreteria Operativa, che si occupa della parte tecnica e burocratica, fornendo il supporto necessario nelle fasi di previsione, prevenzione e gestione degli interventi in emergenza, così come pianificati dal Coordinatore o dal suo Sostituto;

- Due Capi Squadra che, durante le emergenze, fungono da portavoce fra volontari e coordinatore;

- Operatori specializzati, ovvero provetti utilizzatori di motoseghe che riducono a fettine i tronchi d’albero e i rami più ostici, con la disinvoltura di piccoli folletti;

- Magazzinieri che, precisi e scrupolosi, si fan carico di tenere sempre efficienti, pronte ed in ordine, tutte le nostre attrezzature;

- A.V.C.: i nostri “omini extraterrestri” che, con le loro speciali tute bianche, affrontano imperterriti gli imenotteri, scovandoli e debellandoli;

- SUB: sempre pronti a fare un tuffo per la ricerca ed il recupero di oggetti e, purtroppo, a volte, di persone in fiumi e laghi;

- Cinofili, con i loro infaticabili amici a quattro zampe;

- OTTIMI e INDISPENSABILI VOLONTARI che, seppur “genericamente” (ovvero privi di particolari specializzazioni, ma, comunque, preparati, addestrati e, soprattutto, disponibili…) donano il loro tempo alla salvaguardia del territorio e del cittadino, anche quando non indossano la divisa, mettendo al loro servizio voglia di fare, esperienza e… tanto amore per il prossimo;

In conclusione,
tutto questo siamo noi: un gruppo di uomini e donne comuni, che si trovano a cooperare – nella totale assenza di compenso – insieme per un unico grande scopo, ovvero
AIUTARE il prossimo nei momenti di bisogno, mettendo il proprio tempo, le proprie forze e le proprie esperienze al servizio degli altri, anche semplicemente donando un sorriso.

CHIUNQUE può far parte della Protezione Civile: è sufficiente presentare domanda presso gli Uffici Comunali e, previa frequenza di apposito corso di formazione (obbligatorio!!!), sarà possibile aiutare gli altri, aiutandoci, nel contempo, a raggiungere risultati sempre più apprezzabili.

Nel caso in cui non ci si volesse “impegnare” ufficialmente, è possibile collaborare, comunque, con il ns. Gruppo prestando attenzione all’ambiente che ci circonda, segnalandoci eventuali possibili pericoli, le varie situazioni “critiche”, ecc…; sarà, poi, nostra cura intervenire, o far intervenire personale qualificato, per l’attenta valutazione del caso, ricorrendo, se necessario, all’intervento più consono.

Nel caso in cui voleste contattarci, potete trovarci ai seguenti numeri:

Cell. h 24: 348/1216858

Tel./fax: 0332/425171 (sede aperta tutti i venerdì dalle 21.00 alle 23.00)

E-mail: protezionecivile@comune.malnate.va.it

Il Gruppo di Protezione Civile

.

PROTEZIONE CIVILE COMUNALE DI MALNATE -Via Fontanelle n. 5 Malnate Varese -  
(c/o POLO SICUREZZA DELLA PROVINCIA)

- Il responsabile dei dati PROTEZIONE CIVILE COMUNALE DI MALNATE è ROSSI FABIO


Questa pubblicazione  e' una elaborazione originale dell’Associazione Music-house edizioni di Malnate.
E’  vietata la riproduzione parziale o totale senza citarne la fonte e senza autorizzazione dell’Associazione. I contravventori potranno essere perseguiti a norma di legge.